Demonologia

La demonologia Ŕ una corrente che studia tutti i femomeni legati ai demoni e i demoni in generale. Nata come dottrina teorica, alcuni maghi e sacerdoti ne hanno estratto uno studio pratico, che punta a ricostruire i riti di evocazione e bando degli stessi demoni.

Demonologia teorica

Si tratta per lo pi¨ della raccolta di testimonianze verbali, dirette o indirette, e scritte della manifestazione di entitÓ demoniache, per poi classificarle in base agli elementi comuni. Le raccolte contengono anche elementi legati alle cause delle varie manifestazioni e classificano anche eventi, oggetti o entitÓ che avrebbero a che fare coi demoni. Sono contenuti inoltre testimonianze di bandi ed esorcismi di demoni, fatti nei pi¨ svariati modi.

Queste raccolte sono tenute segrete dagli addetti che le divulgano soltanto attraverso canali considerati "accademici" e in maniera molto discreta. Il motivo di tale segretezza sta sia nella pericolositÓ del materiale raccolto, sia nel fatto che molte informazioni sono supposte o comunque di seconda o terza mano e potrebbero creare, in un lettore qualsiasi, timori infondati.

Lo scopo di questo tipo di dottrina Ŕ lo studio filosofico o eventualmente finalizzato alla prevenzione o alla difesa.

Demonologia pratica

Considerata un ramo deviato di quella teorica, la demonologia pratica Ŕ volta a sperimentare le conoscenze teoriche sia per scopi conoscitivi, ma molto pi¨ spesso per scopi personali. Vengono quindi condotte ricerche approfondite sui riti e sugli oggetti che servirebbero per un'evocazione per poi poterla eseguire. Solitamente i riti devono essere svolti da persone molto potenti in campo di fede e/o di magia e sono il fulcro pratico di alcune sette devote ai demoni o a divinitÓ di tipo demoniaco.

Esorcismo

Considerato da alcuni una parte della demonologia, si tratta dello studio e della pratica di riti o preghiere che difenderebbero dai demoni o in alcuni casi li scaccerebbero. A questa pratica sono spesso avviati i sacerdoti di Dyn, Zutra e Rawk.