News

24 Aprile 2013

Essere gratis Scritto da Provolik

Essere gratis

Il concetto di gratuito in una società complessa come quella in cui viviamo viene spesso travisato e distorto e a volte viene fatto passare per gratis ciò che in realtà gratuito non è.

Un esempio concreto sta per esempio nelle offerte delle società telefoniche: se a Marzo chiami 200 minuti, avrai altri 200 minuti ad Aprile e quindi, ti dicono, chiami gratis. In realtà questo non è gratis ma è metà prezzo. Un po' come quando al super mercato ti fanno il 2x1.

Tuttavia esistono anche diverse altre sfumature e il confine tra il gratuito e il non gratuito non è sempre percettibile.

Partiamo da un presupposto molto concreto. Se utilizziamo dei concetti molto ristretti nulla è gratuito. Per esempio i GdR gratuiti scaricabili da internet hanno comunque un costo, seppur irrisorio, che si compone del costo di internet e di quello della corrente elettrica. Inoltre, se il tempo è denaro, tutto ci costa del tempo.

Naturalmente non è possibile essere così pignoli e sulla concezione del gratuito occorre distinguere il pagamento di un bene o di un servizio rispetto allo sforzo di poterlo ottenere, a meno che quest'ultimo non sia ingente.

Quindi prima di tutto per potersi definire gratis è necessario che qualcosa si possa ottenere senza pagare nulla.

Tuttavia esistono i veicoli commerciali: ossia quelle offerte che sono gratuite ma che costituiscono il primo mattone per la vendita di qualcos'altro. Un esempio pratico sono alcuni MMORPG che sono gratis ma che danno dei contenuti premium a pagamento. Un altro esempio di veicolo commerciale è quello del gratis fino a una soglia o comunque come traino per un sito o portale che poi propone anche dei contenuti a pagamento. Applicato al GdR potrebbe essere ad esempio quello di pubblicare delle avventure gratuite e i manuali a pagamento, oppure utilizzare il successo del proprio gioco gratuito per pubblicizzare altro materiale a pagamento (altri giochi, merchandising eccetera).

Il pagamento di merce gratuita può avvenire non solo in denaro. Ci sono delle campagne promozionali in cui ti vengono spediti dei campioni gratuiti a casa se ti iscrivi a una newsletter dando il consenso al trattamento dei propri dati. Di per sè non avete speso nulla, ma avete consegnato nelle mani del marketing dati molto preziosi: i vostri.

Inutile dire che la distribuzione gratuita conosce il suo apice con l'arrivo di Internet e del World Wide Web. Prima di quell'evento, potevano essere considerati gratuiti quei GdR i cui regolamenti erano pubblicati su riviste e fanzines del settore che in teoria erano preposte a far vendere i giochi commerciali. La fanzine aveva un costo, ma come diffusore di informazioni svolgeva, in sostanza, il ruolo che oggi hanno i blogs e i siti in generale.

Il problema di fondo nasce quando il tempo impiegato per sostenere un progetto gratis diventa molto e non guadagnando nulla (e quindi lavorando in perdita) si cerca di ridurlo in favore di attività remunerative. Chi te lo fa fare? La passione e la coerenza, cose piuttosto rare di questi tempi.

Penso però che ci siano delle metodologie che siano comunque coerenti col gratuito e sostengano la passione di chi fa tutto questo a costo zero. Una di queste è la donazione: si tratta di una libera scelta dell'utente, non dà a chi la fa nessun benefit ed è un semplice aiuto allo sforzo di chi lavora. Girando per la rete si possono comunque trovare altre idee per riuscire a rendere il proprio progetto sostenibile senza venir meno all'impegno preso coi propri utenti, basta lavorare un po' di creatività.

Questo è il motivo per cui ho scelto che Arcan Myth è e sarà sempre gratuito e nè questo gioco, nè questo sito verranno mai utilizzati per promuovere il commerciale.

Forse domani farò un nuovo GdR che potrei rivendere, ma non verrete certo a saperlo dalle pagine di Arcan Myth o di questo sito. Anzi è più probabile che su quel manuale scriva che potete giocare ad Arcan Myth gratis.

Per dirla tutta insomma :)



Articoli correlati

24 Gennaio 2011
L’alternativa dei GdR gratis
Scritto da ProvoliK
19 Gennaio 2017
Maledetta spada!
Scritto da ProvoliK
12 Gennaio 2017
Arcan Myth @ GDR Fantasy
Scritto da ProvoliK



Archivio