News

10 Maggio 2013

GdR gratis e stampa Scritto da Provolik

GdR gratis e stampa

Due settimane fa ho spiegato nel dettaglio il significato di Gioco di Ruolo gratuito e quali canoni deve rispettare per esserlo. Naturalmente esiste una zona grigia e di confine in cui è difficile determinare quanto un prodotto sia gratuito e quanto no.

Stiamo con i piedi per terra e partamo da un esempio concreto: Arcan Myth è gratuito e questo suo status viene garantito dal fatto che è liberamente scaricabile da internet e che non promuove risorse a pagamento.

Però lo sappiamo tutti che sarebbe bello poter avere il manuale sfogliabile tra le proprie mani e quindi ecco che iniziano le spese: il manuale va stampato e rilegato se lo vogliamo disponibile al tavolo per una veloce consultazione e queste operazioni hanno un costo di servizio. Lo stesso servizio che ci farebbe un pc portatile o un lettore di eBook, che hanno a loro volta un costo, sebbene ammortizzabile.

La prima scelta sarebbe quella di andare in copisteria. Se ne possono trovare di economiche, che fanno magari 4 centesimi alla copia. Considerando 200 pagine di gioco verrebbe fuori una cifra di 8 euro. Nelle universitarie se ti arrangi arrivi anche a 3 centesimi a copia, arrivando quindi a 6 euro. Si aggiunge la rilegatura che può andare da 1 a 3 euro, anche se in certi posti costa di più. Ne consegue che la stampa e rilegatura dell'intero materiale in copisteria costa tra 7 e gli 11 euro, naturalmente cercando i posti giusti.

Tuttavia c'è il print-on-demand, il quale oggi ha costi sicuramente più accessibili, ma bisogna stare molto attenti. Molti servizi on-demand hanno costi bassi di stampa (un gdr da 200 pagine viene a costare circa 6.50 euro) ma costi piuttosto onerosi di spedizione, dai 6 ai 12 euro. Quindi bisogna avere l'accortezza di cercare un buon servizio che magari faccia pagare la spedizione 2 o 3 euro.  In questo modo il vostro GdR preferito verrebbe a costare circa 8/10 euro, con una qualità sicuramente superiore alla copisteria.

Tirando le somme, la stampa in copisteria va dai 7 agli 11 euro circa, quella on-demand dai 7 ai 13 circa. Con la prima non si paga la spedizione, ma potreste sempre metterci su la benzina.

La questione è: se chi pubblica un gdr gratuito lo rivendesse su un sito di print-on-demand a "prezzo di stampa", rimarrebbe comunque un prodotto gratuito? La risposta è sì, ma purchè questo non lo faccia diventare un gioco di ruolo commerciale, che avrebbe, lungo un'ipotetica filiera, la possibilità del lucro. La stampa e la consegna sono servizi parificabili a internet, sebbene più costosi, ma forniscono qualcosa di fisico; il commercio invece è ben diverso e consente a chi rivende di lucrarci sopra, anche se questo non è tra le prerogative di chi lo pubblica. Ovviamente deve rimanere gratis e sempre disponibile sul sito di pubblicazione o dell'autore.

Inoltre non si parla di prezzo di costo, ma di prezzo di stampa. Un GdR ha un costo molto elevato, per il tempo e la creatività che ha dentro di sè.

Sulla convenienza a usufruire di questi servizi si potrebbe discutere ore, ma alla fine della fiera il gdr gratuito ve lo potete stampare anche a casa, potete farlo magari solo con la parte che v'interessa, potete stampare 2 o 4 pagine per foglio, potete insomma fare quello che volete. Prima di stamparvelo potreste anche leggervelo tutto, provarlo e riprovarlo e capire se ne vale veramente la pena. Potete pure redistribuirlo, magari modificato da voi, se la licenza ve lo consente.

E non è poco.
 

Tag: GdR Gratis


Articoli correlati

24 Aprile 2013
Essere gratis
Scritto da ProvoliK
24 Gennaio 2011
L’alternativa dei GdR gratis
Scritto da ProvoliK
28 Settembre 2017
In città
Scritto da ProvoliK



Archivio