News

25 Gennaio 2018

Palazzi e castelli istantanei Scritto da Provolik

Palazzi e castelli istantanei

Continuiamo a esplorare ciò che possiamo fare con la tecnica Metaplex. Nei due episodi precedenti (che potete leggere qui e qui), abbiamo visto come sia estremamente semplice creare dei dungeon e dei villaggi in pochi secondi (o comunque in un tempo inferiore al minuto) e come quindi questo metodo possa essere utilizzato direttamente al tavolo in caso di necessità.

Tuttavia la tecnica è molto versatile e può essere utilizzata anche per costruire mappe di altri tipi di costruzioni, non solo di dungeon.

Infatti un dungeon è spesso costituito da stanze connesse da corridoi e proprio per questo la tecnica Metaplex, che va a disegnare principalmente corridoi, può esserci molto utile.

Ma cosa dire di costruzioni come case o castelli?

In questi casi molto spesso i corridoi sono inesistenti e le stanze sono sempre adiacenti tra loro e connesse da alcune porte. Ebbene anche in questo caso possiamo utilizzare lo stesso metodo di Metaplex, solo che stavolta il tratto non disegnerà la zona calpestabile ma i muri.

Esempio. I personaggi arrivano nel villaggio di MAH e bussano alla prima casa in cerca di ospitalità: tracciamo la parola CASA con lettere squadrate utilizzando però la punta dell'evidenzatore. Poi a penna o matita disegnamo velocemente porte e finestre.

CASA


Non male come risultato. Nel corso dell'avventura e dei dialoghi possiamo aggiungere qualche dettaglio in più ed il gioco è fatto. Questa tecnica può tornare utile per questo tipo di abitazioni anche perché le lettere possono essere combinate in maniera diversa. Eccone alcuni esempi.

    
CASA con disposizioni diverse


Naturalmente se preferite case più piccole dovrete per forza ridurre il numero di lettere da 4 a 3 o anche a 2. Però il vincolo termina qui, per tutto il resto alfabeto, parole e numeri sono a vostra disposizione.

Se per ottenere case più piccole basta ridurre il numero delle lettere, per fare palazzi cittadini o quelli all'interno di un castello basta aumentarle e il gioco è fatto. Come esempio questa volta ho utilizzato la parola Castello sempre scritto in stampatello a lettere squadrate.

CASTELLO


Anche in questo esempio ho piazzato a mio gusto porte e finestre, ma come si può notare l'aspetto finale non è male. Per avere un esempio un po' diverso mi sono divertito a creare una struttura utilizzando la parola palazzo.

PALAZZO


Qui possiamo vedere come in realtà questo metodo ci possa fornire interessanti stanze oblique e triangolari, o come la disposizione delle lettere sia importante per un risulato finale differente.

Pensate sa finita qui? Invece no, ho materiale per un altro post almeno, ma siccome non è ancora del tutto pronto credo dovrete attendere ancora qualche giorno.



Articoli correlati

8 Febbraio 2018
Città istantanea
Scritto da ProvoliK
18 Gennaio 2018
Dungeon Istantanei 2.0
Scritto da ProvoliK
10 Gennaio 2018
Tecnica Metaplex
Scritto da ProvoliK



Archivio